22/06/11

Anturi ( Anthurium spp. )


Originario dell'America centrale, è tra le piante più coltivate negli appartamenti. Il più famoso è l'Anthurium scherzerianum, che ha infiorenza molto vistosa di colore rosso scarlatto. Esistono altre specie di Anthurium :
Andreanum con infiorenze rosse, bianche e rosa






Crystallium coltivato per le sue belle foglie cuoriformi.









E' bene dare del concime liquindo ogni 15 giorni quando la pianta è in pieno sviluppo e quando è in fioritura, usare del terriccio torboso con aggiunta di sfagno sbriciolato; si effettuano di norma ogni due anno la rinvasatura in febbraio. Nel compiere questa operazione bisogna far attenzione a non coprire con terra gli steli; per la moltiplicazione è un buon sistema di propagazione è quello di separare i cespi ; dopodichè la pianta deve essere tenuta in luoghi con temperatura che si aggirano sui 20 ° C. Questa pianta vuole dai 16 ai 20 ° C, teme gli sbalzi improvvisi di temperatura. Deve essere diffusa, non porrla mai in luoghi ove la luce del sole sia diretta.  Occorre annaffiare molto frequentemente la pianta senza mai abbondare.E' inoltre bene spuzzare le foglie; questa operazione va però sospesa durante il periodo di fioritura. In genere in estate si annaffia tre volte la settimana; d'inverno basta una sola volta. E' opportuno mettere nei sottovasi della torba  umida per innalzare il grado del terriccio. L'Anthurium dura molti anni in appartamento, purchè trovi l'ambiente adatto. Non è però una pianta molto facile da coltivare , perciò è sconsigliata ai principianti.
Avversita: se le foglie ingialliscono vuol dire che vi è stata una eccessiva annaffiatura, lasciar asciugare il terreno. Se notate invece delle macchie scure sulle foglie, si è in presenza di un attacco di crittogame (funghi): per combattere questi parassiti usare un prodotto anticrittogramico e asportare la foglia colpita. Se notate delle macchie bianche cotonose sulle foglie, siete in presenza di un attacco di cocciniglie.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.